Cida | Analisi del caffè

 Home / Lavorazione Caffe' / Analisi del caffè

Analisi del caffè

L'analisi del caffè è più complessa di quanto si pensi: migliaia di molecole odorose emanano profumi avvolgenti dalla tazzina verso il naso.

Un buon caffè è determinato da quattro fattori fondamentali:

Crema: deve essere consistente e compatta, di colore omogeneo con poche e sottili striature e senza spazi che lascino intravedere il colore nero del caffè. Si forma grazie all'emulsione di oli ed acqua. E' importante che sia persistente: più la crema impiegherà a dissolversi e migliore sarà il prodotto in tazza.

Aroma: E' la fragranza del caffè. A seconda della miscela di caffè scelta, l'aroma cambierà: note di tostato o tabacco, a volte cioccolato o nocciola, ma anche frutta fresca.

Sapore: Il caffè può lasciare note dolci, frutto di un raccolto di chicchi maturi e meno tostati, oppure amare, frutto di una maggior presenza di varietà robusta e di una tostatura marcata, oppure acide, rilasciando un sentore fruttato, caratteristica delle varietà arabica coltivata ad alta quota. Questa caratteristica primaria e persiste a lungo ai lati del palato.

Corpo: È la consistenza del caffè avvertita al tocco delle labbra e al palato. Un caffè corposo contiene una buona dose di caffeina e risulta cremoso alla vista. Un caffè corpo medio contiene meno caffeina ed è meno cremoso.

Desideri commercializzare un caffè con il tuo marchio?

CIDA Lavorazioni Caffè Srl

Copyright C.I.D.A. Srl. All rights reserved.